Side Area Logo
Benvenuti sul sito di Riflessi Srl
Seguiteci sui nostri social

MADE IN ITALY E’ UN PENSIERO

Ogni pezzo è il risultato di un percorso unico, fatto di ingredienti e “sapori” diversi, di ricordi personali, di citazioni di vita vissuta, tradizione e design, ma anche di ascolto e di collaborazione tra competenze diverse. Tutto sintetizzato da una produzione totalmente e rigorosamente made in Italy.

• L’intera produzione è effettuata nei nostri stabilimenti in Italia;

• Il Design, la Tecnologia e la Ricerca dei materiali nascono dagli
   studi di architetti, ingegneri e designer italiani;

• La filiera produttiva è sottoposta a rigorosi controlli e severe
   valutazioni prima della messa sul mercato.

made in italy
finiture made in italy

Scelta dei migliori rivestimenti

I migliori materiali per rivestire le nostre sedute in un’ottica di qualità e di stile tipicamente italiani. La ricerca costante delle tecniche artigianali dei più grandi professionisti del settore, è al nostro servizio per garantire il meglio.

L’arte è anche tecnologia

Riflessi investe continuamente nella ricerca di nuovi materiali e nuove tecnologie per rendere sempre più pratiche e funzionali le sue proposte di arredo e garantire raffinatezza ed originalità.

Stile e continuità

L’attitudine a ricercare il nuovo ed il particolare è uno degli obiettivi di Riflessi. Un orientamento che ha portato alla nascita della linea MITO per dare un tocco di continuità e di richiamo negli ambienti della tua casa.

 

Visione olistica del produrre

Riflessi vive intensamente il proprio territorio ed esprime l’amore per le proprie radici con gesti concreti: dal recupero e valorizzazione di tecniche artigianali che rischiano di andare perdute alla filosofia del “chilometro zero”, attuata selezionando una rete di fornitori specializzati sul territorio.

Quello di Riflessi è uno stile contemporaneo, caratterizzato da linee pulite ed essenziali, “ammorbidite” da delicati interventi decorativi realizzati con particolari tecniche di lavorazione, come la serigrafia e la martellatura.

Non basta scrivere “made in Italy”, bisogna vivere “made in Italy”.